Vai allo Shop online   

Posizione corrente:

Ti trovi in: Home > News > Salvata a novembre 2018 destina il defibrillatore donato alla casa di riposo Villa Serena di Comano (Massa Carrara)

Salvata a novembre 2018 destina il defibrillatore donato alla casa di riposo Villa Serena di Comano (Massa Carrara)

Mediagallery

La Signora Angela Del Bello, anni 85, dopo pranzo si era spostata in camera sua.
Mentre era da sola si è sentita male. E’ stata trovata da un operatore della casa di riposo Villa Serena pochi istanti dopo, in stato di incoscienza.
L’operatore ha prontamente provveduto ad effettuare le manovre di primo soccorso avviando il massaggio cardiaco.

Alla casa di cura era presente un defibrillatore Stryker® Samaritan® PAD 500P che è stato subito applicato alla paziente ancora in camera.

La signora è poi stata ricoverata presso l’ospedale delle Apuane.

L’episodio è avvenuto il 12 novembre 2018 presso la casa di riposo Villa Serena di Via Roma 109 a Comano (Massa Carrara).

Grazie al programma Forward Heart®, Stryker® permette a chi è sopravvissuto a un arresto cardiaco grazie ad uno dei defibrillatori del gruppo (Stryker®, Physio-Control®, HeartSine®), di salvare un’altra vita, donando un defibrillatore samaritan® che la persona salvata potrà a sua volta donare a un ente o associazione a sua scelta.

Il 17 dicembre 2019, in accordo con la Signora Serena Galeazzi rappresentante della casa di riposo e il Dott. Lossi, legale rappresentate della Signora Del Bello, è avvenuta così la donazione di un defibrillatore Stryker® samaritan® PAD 350P, che la Signora Serena ha destinato proprio alla casa di cura nella quale le è stata salvata la vita.

Il defibrillatore è stato consegnato da Simone Madiai, CEO EMD112, presente, con grande soddisfazione, per l’occasione.

Ancora una vita salvata, ancora una volta alla prima scarica, ancora una volta raddoppiamo le possibilità di salvare altre vite donando un nuovo defibrillatore ad accesso pubblico.

L’obiettivo è invertire la tendenza negativa attuale e poter salvare sempre più vite, grazie ad una diffusione di defibrillatori su tutto il territorio nazionale ed una maggiore cultura e preparazione per interventi di primo soccorso.

Tanti auguri da tutto lo Staff EMD112 alla Signora Serena, ed anche allo Staff di Villa Serena che ha saputo gestire la situazione nel migliore dei modi!

Allegati

Condividi: