Vai allo Shop online   

Posizione corrente:

Ti trovi in: Home > News > Michele Pirro Testimonial EMD112 per la diffusione dei defibrillatori e la cardioprotezione

Michele Pirro Testimonial EMD112 per la diffusione dei defibrillatori e la cardioprotezione

Chi conosce EMD112 sa che l’azienda è molto vicina al mondo dei motori ed in particolare alle 2 ruote.

Negli ultimi anni EMD112 ha avuto collaborazioni attive, parliamo di collaborazioni perché il termine sponsorizzazione sarebbe molto limitante, nel campionato del mondo Superbike, nel campionato del mondo MotoGP, nel campionato italiano CIV e in altri campionati minori e eventi.

In questi anni abbiamo cardioprotetto il Angel Nieto Team, PATA Yamaha Official Team WSBK, etc.. donando 4 DAE ai Team e cardioproteggendo eventi di richiamo mondiale come il World Ducati Week.

Tra i nostri Testimonial di eccezione troviamo: Alvaro Bautista, Karel Abraham.

Non sono mancati eventi privati in azienda, eventi pubblici e altre occasioni nei weekend di gara, dove assieme a team, piloti e ospiti, abbiamo avuto modo di diffondere e promuovere la cultura della cardioprotezione.

La vicinanza al mondo delle moto consente di raggiungere un pubblico molto disomogeneo, dalle generazioni di giovanissimi alle generazioni con qualche anno in più sulle spalle.

Velocità, tecnologia, innovazione, prevenzione e sicurezza.

Sono molte le caratteristiche in comune con i nostri defibrillatori.

Lo scorso anno abbiamo conosciuto Michele Pirro nei weekend di gara nel CIV e in MotoGP.

Siamo rimasti molti colpiti dalla sua sensibilità sull’argomento cardioprotezione e defibrillatori , comprendendone a fondo il valore ed importanza sociale

Anche Michele è rimasto colpito dai nostri defibrillatori e dalla passione che mettiamo nel nostro lavoro, con approcci molto lontani dalle altre aziende che lavorano nel settore medicale/elettromedicale.

Questa vicinanza di pensiero e di visione, ha portato ad una collaborazione attiva tra Michele e EMD112!

Michele Pirro è stato Campione Europeo 125 GP nel 2004 e ben 7 volte Campione Italiano: nel 2007 e 2008 nella classe Stock 1000, nel 2009 nella classe Supersport 600, nel 2015, 2017, 2018 e 2019 nella classe Superbike.

Dal 2013 Michele è anche il collaudatore Ducati delle MotoGP, wild-card in numerosi gran premi in MotoGP e talvolta anche sostituito di piloti infortunati del team Ducati ufficiale e dei team satellite.

EMD112 ha partecipato alla cena di gala “Night of celebration 2019” che si è tenuta presso il Grand Hotel di Rimini sabato 7 dicembre 2020. Per l’occasione abbiamo cardioprotetto l’evento con 3 defibrillatori:

  • n°1 HeartSine® samaritan® PAD 500P Gateway;
  • n°2 Physio-Control® LIFEAPAK® CR2 Wi-Fi + GSM.

Alla serata hanno preso parte anche Samuele Cavalieri, pilota CIV e Matteo Ferrari pilota Campione del Mondo MotoE 2019 con il Team Gresini.

Presenti per la serata con Fausto Gresini (Team Manager Gresini Racing), Fabrizio Cecchini (capotecnico Gresini Racing) e altri membri del Team Gresini, Davide Tardozzi (Team Manager Ducati), Luca Marconi (ex pilota Moto3, Supersport600 e Superstock100.. e nostro grande amico!), Manuel Poggiali (Campione del Mondo 125 e 250), Alex De Angelis (ex pilota 125, Massimo Roccoli (6 volte campione italiano CIV Supersport600) e moltissimi altri rappresentanti del mondo delle corse, tra tecnici, sponsor, addetti ai lavori. Tra questi i rappresentati della Clinica Mobile (MotoGP e Superbike) e i medici che seguono e supportano tutte le gare dei campionati del mondo e CIV.

Una serata tra amici, che ha tirato le somme di una stagione che ha visto Michele confermarsi a anche una volta campione italiano CIV Superbike e Matteo Campione del Mondo della neonata classe MotoE, non male!

La serata è stata presentata e riprese dai giornalisti di Automoto TV, andata in seguito in onda sul canale 228 di Sky.

EMD112 e Michele Pirro hanno donato 2 defibrillatori semiautomatici Stryker® samaritan® PAD 350P che Michele consegnerà personalmente al Grand Hotel di Rimini, che ha ospitato anche lo scorso anno l’evento.

La cardioprotezione di un Hotel è sempre una buona notizia, visto l’afflusso continuo e le numerose persone in transito.

Ricordiamo che per salvare una vita il tempo a disposizione è pochissimo, solo 5 minuti il tempo realmente utile per non avere conseguenze date dalla mancanza di ossigeno, fino a 10 minuti in totale.

Tempi troppo brevi affinchè gli operatori del 118 possano raggiungere il soggetto e avviare le manovre di rianimazione cardiopolmonare e BLSD. Il defibrillatore deve essere già presente in loco a disposizione dei presenti.

Michele Pirro sarà nostro testimonial e portavoce, nella campagna di sensibilizzazione sulla cardioprotezione! Noi seguiremo Michele, che è già alle prese con i test della Ducati Desmosedici GP20.
Presto nuovi aggiornamenti, stay tuned!

Allegati

Condividi: