Configura il tuo DAE Shop online

Posizione corrente:

Ti trovi in:Home > News > Lecco: donati tre defibrillatori per il centro storico

Lecco: donati tre defibrillatori per il centro storico

Nel centro storico di Lecco arrivano i primi tre defibrillatori acquistati grazie ai fondi raccolti con il progetto “Lecco Cuore”. A solo un anno dalla sua partenza, l’iniziativa promossa dal Comitato Locale di Lecco della Croce Rossaraggiunge così i primi importanti risultati.
Costo dell’operazionesei mila euro a colonnina– si tratta di tre totem dotati di defibrillatore – racimolati grazie alle donazioni di centinaia di cittadini e aziende della zona.
Ottimi anche i risultati raggiunti per un altro obiettivo legato al progetto “Lecco Cuore”: laformazione della popolazione alle manovre di rianimazione di base.

Perché la morte improvvisa può colpire chiunque e dovunque: per strada, al bar e nei luoghi pubblici, sui campi di gioco e nelle strutture sportive, nei luoghi di lavoro e di studio, alla guida del proprio mezzo di trasporto. Ogni anno le vittime di arresto cardiaco superano di gran lunga quelle causate dagli incidenti stradali e dall’aids. Si stima che le morti improvvise cardiache nella popolazione sopra i 35 anni siano 1 ogni 1000 abitanti per anno. Circa 50.000 per anno nel nostro paese considerando l´intera popolazione.

È importante quindi sapere bene cosa fare e come agire in casi simili, quando l’unico modo per riavviare il cuore è la defibrillazione. La risposta della popolazione lecchese a proposito di formazione non si è fatta attendere: nell’ultimo anno, oltre trecento persone hanno frequentato i diversi corsi offerti dalla Croce Rossa Italiana di Lecco, imparando le tecniche necessarie per  rianimare una persona colpita da arresto cardiaco. La raccolta fondi proseguirà anche nel 2014: lo scopo è riuscire a installare altri defibrillatori nei luoghi pubblici, e formare sempre più persone alle manovre di rianimazione di base.

Allegati

    Condividi: