Configura il tuo DAE Shop online

Posizione corrente:

Ti trovi in:Home > News > La FIC ha scelto i defibrillatori HeartSine® per cardio-proteggere il canotaggio

La FIC ha scelto i defibrillatori HeartSine per cardio-proteggere il canotaggio

EMD112-FICÈ stato siglato ufficialmente in questi giorni, in particolare il 28 aprile scorso, l’accordo tra EMD112 e la FIC, la Federazione Italiana Canottaggio. Testimonial d’eccezione è Mauro Martelli, livornese pluricampione di canottaggio, con 9 record del mondo, 1 campionato europeo e 19 titoli italiani di Indoor Rowing sulle spalle.

La Federazione Italiana Canottaggio ha scelto, quindi, i defibrillatori samaritan® PAD di HeartSine per cardio-proteggere i suoi sportivi e i suoi campioni. Grazie alla stipula della convenzione, tutti gli affiliati della FIC avranno, inoltre, la possibilità di acquistare un defibrillatore a prezzi scontati.

I defibrillatori samaritan® PAD di HeartSine sono i primi defibrillatori portatili a batteria al mondo, più piccoli di qualsiasi altro defibrillatore automatico presente sul mercato.

Ma i vantaggi garantiti da un defibrillatore offerto da EMD112, la Divisione Medicale di Echoes srl, main importer per l’Italia dei defibrillatori HeartSine® azienda europea leader mondiale, il cui staff medico progettò il primo defibrillatore extra-ospedaliero, non si limitano a questo.

I defibrillatori HeartSine® i più piccoli e leggeri DAE al mondo con una garanzia di ben 10 anni, sono gli unici in commercio con indice di protezione IP56, il più alto sul mercato, che consente l’utilizzo del defibrillatore anche in condizioni proibitive, con vento, polvere, pioggia e temperature ben al di sotto dello zero. Ma non è tutto. Il defibrillatore samaritan® PAD 500P è l’unico dotato di RCP Advisor, un sistema in grado di fornire utili e precise indicazioni al soccorritore in merito all’esecuzione corretta del massaggio di rianimazione cardio-polmonare.

Proprio per queste caratteristiche, uniche sul mercato e garanzia di assoluta sicurezza e affidabilità in qualsiasi situazione, il campione Mauro Martelli ha scelto di diventare testimonial EMD112 per la cardio-protezione.

Sono tantissime le realtà che hanno deciso di affidare la loro cardio-protezione al marchio HeartSine® Ecco alcuni esempi: FIT (Federazione Italiana Tennis) e FITET (Federazione Italiana Tennis Tavolo), per citare i più recenti casi nel mondo dello sport in Italia. Ancora ANAV, CONI, U. S. Army, Guinness, American Airlines, Ikea.

L’importanza di cardio-proteggere gli ambienti sportivi è diventata di recente anche un obbligo di legge. Il Decreto Balduzzi, infatti, obbliga le società sportive professionistiche e dilettantistiche a dotare di un defibrillatore i propri ambienti sportivi. Il 24 ottobre 2015 è l’ultimo giorno utile per i centri sportivi per adeguarsi alla normativa. Entro quella data dovranno installare un DAE e formare al suo utilizzo il proprio personale.

Allegati

    Condividi: