Configura il tuo DAE Shop online

Posizione corrente:

Ti trovi in:Home > News > EMD112 supporterà Cicloturismo.com con il progetto Patagonia Coast To Coast per la raccolta fondi a favore dei bambini malati del Dynamo Camp

EMD118 supporterà Cicloturismo.com con il progetto Patagonia Coast To Coast per la raccolta fondi a favore dei bambini malati del Dynamo Camp

Mediagallery

EMD112 è lieta di annunciare che supporterà l’iniziativa ideata e promossa da Paolo Pagni, titolare della community Cicloturismo.com, che prevede la raccolta fondi destinata a Dynamo Camp.

La raccolta fondi verrà sostenuta attraverso un viaggio in bicicletta di oltre 7.500Km attraverso la Patagonia della durata di 100 giorni. L’obiettivo è generare un richiamo mediatico ampio che porti a diffondere l’iniziativa e fare conoscere Dynamo Camp ed il grande valore delle loro attività, favorendone le donazioni.

Cicloturismo.com è la più grande community italiana di cicloturismo, ed ha visto anche in passato iniziative benefiche di raccolta fondi.  Lo scorso anno infatti, Pagni ha organizzato una raccolta fondi per l’ospedale pediatrico Mayer di Firenze, per sostenerne la ricerca e le cure, attraverso un viaggi in biciletta di 1.200Km lungo il Cammino di Santiago di Compostela (Spagna).

Patagonia Coast To Coast  è un’avventura della durata di 100 giorni, un viaggio in bicicletta attraverso Brasile, Paraguay, Argentina e Cile. Ad affrontarlo 2 cicloturisti esperti ed accomunati dalla passione da una comune e con alle spalle molti viaggi in bicicletta in solitaria: Paolo Pagni, (7 volte pellegrino di Santiago in MTB) e Enrico Roberto Carrara (Via Francigena, Cammino di Santiago, Terra Santa, Capo Nord).
Durante tutto il viaggio verrà tenuto un“Diario Digitale”, Paolo ed Enrico racconteranno le loro giornate, fatiche ed avventure sui canali social di Cicloturismo, parlando della fondazione Dynamo Camp, delle loro attività e delle modalità per effettuare donazioni all’iniziativa.

Dynamo Camp è un “villaggio” situato nelle colline Pistoiesi destinato alla Terapia Ricreativa, appositamente strutturato per ospitare gratuitamente per periodi di vacanza e svago bambini e ragazzi malati, in terapia o nel periodo di post ospedalizzazione.
Dynamo Camp è stato inaugurato nell’estate 2007 ed è l’unica struttura italiana di Terapia Ricreativa pensata per ospitare bambini e ragazzi le cui vite sono compromesse dalla malattia, per attività ludiche e sportive e un’esperienza di svago, divertimento, relazione e socialità in un ambiente naturale e protetto.
Dynamo Camp è infatti un camp concepito per bambini affetti da patologie gravi e croniche principalmente oncoematologiche, neurologiche e diabete.
Le attività svolte al Camp sono molte: passeggiate a cavallo, tiro con l’arco, arrampicata, attività ricreativa in acqua, pet therapy, giochi in casetta, laboratori creativi, uno studio per fare musica e programmi radiofonici, laboratori di fotografia e video, teatro, scuola di circo ..e molto altro ancora.
Dynamo Camp Onlus, dal 2010, porta i programmi di Terapia Ricreativa anche fuori dal Camp con il progetto Dynamo Outreach: raggiunge bambini in ospedale, ospiti in case famiglia e bambini nella post ospedalizzazione o provenienti da strutture non ospedaliere. Nel 2014 è nato il progetto Dynamo Off Camp: un truck che porta i progetti speciali Radio Dynamo, Dynamo Studios, Dynamo Musical e laboratori creativi in tour. Dal 2010 ad oggi, grazie alle attività di Outreach, sono stati raggiunti oltre 7.000 bambini.
EMD112 donerà tramite Cicloturismo.com la donazione di un defibrillatore semiautomatico HeartSine® samaritan® PAD 350P, a Dynamo Camp Onlus, per un impiego all’interno della struttura, oltre a sostenere economicamente l’iniziativa benefica.
Il defibrillatore verrà portato in bici da Paolo e Enrico da Pescia fino a Campo Tizzoro (Pistoia) e consegnato ai referenti Sara Rizzi, Responsabile Raccolta Fondi e Alessio Tasselli, Responsabile attività outdoor e Oasi.

Alla cerimonia, che si svolgerà sabato 19 Marzo 2016 alle ore 12.00, sarà presente anche Simone Madiai, CEO di EMD112, che commenta “Per noi è un piacere dare il nostro contributo ad un’iniziativa benefica, fa parte della nostra mission e dei nostri valori. Quando si tratta di aiutare dei aiutare dei bambini si ha una spinta ancora maggiore, ed è nostra volontà fare bene e portare un aiuto concreto.”

L’avventura “Patagonia Coast To Coast” partirà a metà ottobre 2016, anche se la preparazione è già iniziata! A breve verranno resi noti i dettagli e le modalità per effettuare le donazioni. Il progetto è aperto a ulteriori contributi, sponsorizzazioni e nuovi partner.

Per contattare l’organizzazione e seguire da vicino il progetto vi invitiamo a seguire i canali ufficiali di Cicloturismo.com ed il sito ufficiale http://www.patagoniacoasttocoast.com .

Allegati

    Condividi: